Description

9 Febbraio

Pace tra Crociati e Trinitari

Due erano le maggiori Confraternite che ben presto presero ad amministrare anche la cosa pubblica a Campobasso.

La Confraternita dei Crociati, che aveva avuto il predominio indiscusso sulla città, e la Confraternita dei Trinitari, che nasce dai “Terrazzani” coloro che abitavano fuori dalle mura della città.

Fra le due Congreghe ben presto vennero a crearsi dissidi tali da degenerare in odio e, dunque, spargimento di sangue. La lotta per avere la precedenza nelle due solenni Processioni, quella del Corpus Domini e quella del Venerdì Santo, si trasformò in tristi avvenimenti luttuosi.

I matrimoni tra le diverse fazioni erano proibiti ed in questo contesto si inserisce la tragica storia d’amore di Delicata Civerra e Fonzo Mastrangelo. Nel 1587, in occasione della Quaresima, Padre Girolamo da Sorbo su espressa richiesta dei nobili campobassani portò la pace tra le due Confraternite.

La Pace venne sancita con apposito atto notarile.

Tanto i Crociati quanto i Trinitari rinunciarono a tutti i privilegi che per oltre cento anni li avevano tenuti divisi. In questa oc- casione vennero celebrati matrimoni tra i giovani appartenenti alle due Confraternite.